Articoli


Il malto d'orzo

Una valida alternativa ai comuni dolcificanti

Dalla macerazione dei chicchi d’orzo si ricava un dolcificante naturale dalle molteplici proprietà nutrizionali, il malto d’orzo. Per garantire un buon prodotto finale è importante il processo di germinazione che subisce questo cereale, durante il quale il chicco si idrata e viene reso attivo l’enzima amilasi contenuto al suo interno, attraverso cui l’amido presente nel seme viene convertito in zuccheri semplici. Infine il germe viene fatto essiccare e viene tostato ad alte temperature, mantenendo comunque inalterate le proprietà fermentative degli zuccheri.

Proprio perché non sono necessari complicati trattamenti chimici per ottenerlo, il malto d’orzo rappresenta una valida alternativa agli altri edulcoranti. Inoltre, data l’elevata quantità di acqua contenuta nel malto, il potere dolcificante risulta inferiore a quello dello zucchero. Ha un basso apporto calorico tanto da essere spesso utilizzato nelle diete; può essere consumato da persone diabetiche ma non da quelle celiache in quanto l’orzo contiene glutine.

PROPRIETÀ

Il consumo del malto d’orzo, grazie ai suoi componenti, può portare diversi benefici all’organismo. I più importanti vengono qui di seguito elencati.

  • È un’importante fonte di energia, tanto che la sua assunzione è frequente tra gli sportivi.
  • Favorisce il buon funzionamento dell’intestino, grazie all’amido che durante i processi digestivi va a contrastare la fermentazione.
  • Ha proprietà depurative per il fegato ed aiuta ad eliminare le scorie in eccesso.
  • Contribuisce ad abbassare il colesterolo.
  • Può migliorare la circolazione del sangue e combattere i radicali liberi grazie alla presenza di antiossidanti.
  • Secondo diversi studi, ha un importante ruolo antitumorale.

 

UTILIZZO

Il malto d’orzo si può trovare nei grandi supermercati, solitamente nel reparto degli ingredienti per dolci o in quello dedicato ai prodotti naturali, sotto forma disidratata e granulosa oppure in consistenza liquida e densa.

Può essere impiegato nella preparazione sia di bevande che di dolci. È particolarmente indicato per i prodotti da forno in quanto favorisce l’attività di agenti lievitanti che consentono di esaltare il sapore, il profumo e di dare una migliore colorazione alla crosta del prodotto.

                                                                                          Redatto da Progeo s.r.l.

                                                                                          Largo XXIV Maggio 14

                                                                                          63076 Centobuchi di Monteprandone (AP)