Articoli


L'alimentazione durante la chemioterapia

Alcuni aspetti da conoscere

È ormai noto a tutti che l’alimentazione ha un impatto importante sullo stato di salute del singolo, così come è riconosciuto che essa può rappresentare un fattore protettivo nella prevenzione di numerose patologie.

Se ciò è vero per la popolazione sana, l’importanza di una dieta sana ed equilibrata diventa decisiva nel caso di malati di cancro.

Durante il trattamento chemioterapico è fondamentale seguire un’alimentazione che garantisca tutti i nutrienti necessari per affrontare non solo la patologia ma anche le cure aggressive ed i loro effetti collaterali.

Non esiste un regime dietetico valido per tutti i pazienti oncologici: ci sono accorgimenti da adottare in base alla sede del tumore, al tipo ed alla durata della terapia, ecc.

In termini generali, così come per i soggetti sani, valgono le indicazioni di varietà e completezza nutrizionale. Tuttavia, mentre si sta affrontando un tumore ed una terapia, seguire una dieta bilanciata dal punto di vista qualitativo e quantitativo può essere una sfida dal momento che i regimi chemioterapici o radioterapici possono avere diversi effetti collaterali.

Di seguito vengono indicate le condizioni che più frequentemente determinano un cambiamento nell’alimentazione:

  • nausea e vomito;
  • perdita di appetito ed alterazioni del gusto;
  • diarrea;
  • costipazione;
  • intolleranza al lattosio;
  • difficoltà nella masticazione;
  • dimagrimento;
  • aumento di peso.

È bene ricordare che tali effetti collaterali, che non si manifestano in tutti i pazienti, vanno contrastati fin dalla loro comparsa attraverso cambiamenti dell’alimentazione.

Sono numerose, infatti, le evidenze scientifiche che dimostrano che i pazienti con un buono stato di nutrizione sopportano meglio la terapia e hanno un outcome migliore rispetto a quelli malnutriti.

Durante tutti i tipi di cura e a tutti i pazienti viene ricordata l’importanza di una buona idratazione, utile per proteggere reni e vescica e di un giusto apporto proteico, fondamentale ai fini della conservazione della massa muscolare e per il funzionamento degli organi.

                                                                                           Redatto da Progeo s.r.l.

                                                                                           Largo XXIV Maggio 14

                                                                                           63076 Centobuchi di Monteprandone (AP)