Focus scientifici


Il frazionamento dei pasti

La nutrizione, il software e il frazionamento dei pasti

Uno dei procedimenti basilari nell'elaborare un piano alimentare è il frazionamento della dieta in più pasti, per il quale si richiede un'analisi dello stato fisiopatologico, dello stile di vita e del tempo disponibile del paziente.

I nostri software offrono la possibilità di personalizzare al massimo il piano dietetico anche sotto questo punto di vista.

Il nutrizionista, dopo aver impostato la prima colazione e i pasti principali, può, infatti, assegnare alimenti nell'arco della giornata, senza vincolare il consumo dei cibi a dei momenti ben precisi, oppure può selezionare uno o più pasti secondari, quali spuntino di metà mattina, brunch, merenda, spuntino serale.

La funzione che permette di assegnare alimenti “nell'arco della giornata”, peraltro esclusiva dei nostri software, è fondamentale per il paziente che impara, in questo modo, a gestire una parte di ciò che è stato prescritto nella dieta.

Il pane e i condimenti principali, come ad esempio l'olio, possono, anch'essi, essere inseriti “nell'arco della giornata”, oppure, attivando una specifica funzione, possono essere suddivisi tra il pranzo e la cena.

I nostri programmi garantiscono, così, un alto grado di personalizzazione della dieta, l'ottimizzazione della “compliance” del paziente e l'efficacia terapeutica.

Le sopramenzionate funzioni consentono una particolare efficacia curativa nei confronti di molte malattie metaboliche, prima fra tutte il diabete.